Madame Bovary

feb 26.

Madame Bovary

Gocce 2015CHIARA FAVERO/COMPAGNIA STRUTTURE PRIMARIE in MADAME BOVARY
La conoscono tutti, anche chi non ha letto il romanzo che porta il suo nome. Su di lei sono stati realizzati film e spettacoli teatrali. Su di lei hanno scritto canzoni, saggi, studi, parodie, imitazioni. Il suo nome ha definito una malattia dell’anima: il bovarismo. La sua personalità supera i confini del romanzo che la contiene. Madame Bovary è l’amante, la romantica, la sognatrice, la madre che non vuole essere madre, la moglie che non vuole essere moglie, l’idealista, l’insaziabile, la squilibrata, l’insoddisfatta, l’entusiasta, la depressa, la donna senza speranza, la gran dama, la contadina, la donna alla moda, la donna in fuga dalla realtà, che desidera sempre essere diversa da ciò che è, la donna che rovina se stessa, consapevolmente, ma senza potersi fermare, la donna che insegue la vita, che non si accontenta, che vuole di più, la donna che mente, anche a se stessa, la donna che vuole morire e nello stesso tempo vuole vivere a Parigi.

Testo e Regia di Luciano Colavero
con Chiara Favero

Biglietti: intero 15 euro/ convenzioni generiche 12 euro, studenti 10 euro

Informazioni e prenotazioni: arciragtime@gmail.com - 334 2692612

www.arciragtime.it


Data
26 febbraio 20152015-02-26T09:00:00
Ora
21.00 2015-02-26T09:00:00
Luogo
Cinema Teatro Nuovo, Varese