Autenticazioni

E’ possibile autenticare:
- firme
- fotografie
- copie di documenti

 

Firme

L'autentica di sottoscrizioni su istanze o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà non è richiesta qualora tali dichiarazioni siano dirette ad Enti Pubblici o ad esercenti di pubblici servizi. L'autentica di sottoscrizione può essere richiesta da una Pubblica Amministrazione solo qualora sia riferita ad atti relativi alla riscossione di benefici economici da parte di terzi.

Qualora l'autentica della sottoscrizione riguardi atti diretti a soggetti privati, ci si deve presentare personalmente allo sportello comunale con un documento di identità valido e con l'atto da firmare. La firma verrà apposta in presenza del funzionario comunale. L'autenticazione della firma è soggetta all'imposta di bollo pari ad euro 14,62 (esclusi i casi di esenzione previsti dalla legge) nonché al pagamento dei diritti di segreteria pari ad euro 0,52 (se l'autentica è in bollo) o 0,26 centesimi (se l'autentica viene effettuata in esenzione dall'imposta di bollo).
 

Fotografie

L'autenticazione o legalizzazione di fotografia, qualora non possa essere sostituita dall'autocertificazione, viene richiesta dall'interessato esibendo un documento di identità.

L'autenticazione di fotografia è soggetta alle stesse norme relative all'imposta di bollo sui certificati.
 

Copie di documenti

La copia autenticata di documenti viene richiesta qualora non sia possibile attestarne l'autenticità con l'autocertificazione.

L'autenticazione di documenti può essere richiesta da chiunque munito di proprio documento d'identità, dall'originale e dalle copie.

L'autenticazione di documenti è soggetta alle norme relative all'imposta di bollo sui certificati nonché alla corresponsione dell'importo previsto per i diritti di segreteria. Qualora la copia del documento da autenticare sia formata da più fogli, le marche da bollo saranno una ogni quattro fogli.
 

Autenticazione delle sottoscrizioni dei passaggi di proprietà

Conformante a quanto stabilito dall'art. 7 del D.L. n. 223 del 4/7/2006, presso l'ufficio Anagrafe del comune può essere richiesta l'autenticazione della sottoscrizione della dichiarazione di vendita dei veicoli.
Il venditore che richiede l'autenticazione della firma deve presentarsi munito di:

certificato di proprietà o foglio complementare del veicolo
marca da bollo da euro 14,62
documento d'identità.

L'autenticazione è soggetta al pagamento di 0,52 centesimi per diritti di segreteria.

La registrazione del passaggio di proprietà va completata, entro i 60 giorni successivi alla sottoscrizione, presso i competenti uffici del P.R.A. A titolo informativo, si indica la sede del P.R.A. di Varese in via Tonale - tel. 0332-342511.
 

Dove

Il servizio è erogato dall'ufficio anagrafe.