Certificati - rilascio

L’ufficio anagrafe rilascia i seguenti documenti per i casi in cui non è possibile utilizzare l’autocertificazione:

- certificati di residenza
- certificati di stato di famiglia
- certificati di cittadinanza
- certificazioni storiche
- certificati anagrafici di nascita, matrimonio
- certificati di godimento dei diritti politici
- certificati di inscrizione nelle liste elettorali
- certificazioni cumulative.

 

Come e quanto costa

Il rilascio delle certificazioni anagrafiche è oggetto all’assolvimento dell’imposta di bollo per un importo pari ad euro 16 (tabella A – D.P.R. 642/72).

E’ consentito il rilascio di certificazioni in esenzione dall’imposta di bollo, indicandone l’uso e la norma che ne consenta l’emissione in carta libera (tabella B – D.P.R. 642/72 o altre disposizioni in materia).

Per ciascun certificato rilasciato in bollo è richiesta il pagamento di euro 0,52 per diritti di segreteria; diversamente qualora il certificato venga rilasciato in carta libera, l’importo del diritto di segreteria è pari ad euro 0,26.

La validità dei certificati di 6 mesi dalla data del rilascio. I certificati anagrafici e le certificazioni di stato civile devono essere accettati dalle pubbliche amministrazioni o dai gestori di pubblici servizi anche oltre i termini di scadenza qualora l’interessato dichiari, sullo stesso documento, che le informazioni in esso contenute non hanno subito variazioni dalla data del rilascio.
 

A chi rivolgersi

Alla sede del Servizio Anagrafe.
 

Documenti