Passaporto

Il passaporto ordinario è valido per tutti i Paesi i cui governi sono riconosciuti da quello italiano e può essere ottenuto da tutti i cittadini della Repubblica.

Il passaporto viene rilasciato dalle questure e, all'estero, dalle rappresentanze diplomatiche e consolari.

Attualmente, in Italia, si rilascia il passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina.

 

Cos'è

Per i minori la nuova procedura prevede che vengano acquisite le impronte dal compimento dei 12 anni di età.Ultimamente ci sono state importanti novità per il passaporto dei minori ed ora anche per i cittadini di tutte le età.

Riepiloghiamo brevemente per maggiore chiarezza.
  • Dal 20 maggio 2010 gli attuali modelli in uso di passaporto elettronico sono stati sostituiti dal nuovo libretto a 48 pagine a modello unificato al costo di € 42,50.=.
  • Dal 25 giugno 2010 tutti gli Uffici emittenti in Italia e all'estero rilasceranno il passaporto di ultima generazione, che prevede foto e firma digitalizzate con impronte digitali in un nuovo tipo di libretto.

N.B. I passaporti in corso di validità restano utilizzabili fino alla loro data di scadenza.

Sono previsti dei casi di esenzione dalla firma:
  • Minori di anni 12.
  • Analfabeti (documentato con un atto di notorietà).
  • Coloro che presentino una impossibilità fisica accertata e documentata che impedisca l’apposizione della firma.
In questi casi al posto della firma ci sarà la dicitura "esente" scritta anche in lingua inglese e francese.

Per i minori recentemente ci sono già stati dei cambiamenti.
Ora infatti il minore si deve dotare di un passaporto individuale, pertanto non è più possibile per il genitore iscrivere il figlio minore sul proprio passaporto.
Le nuove regole nascono dall'esigenza di contrastare il fenomeno della sottrazione di bambini da parte di criminali dediti alla tratta internazionale dei minori. Le nuove disposizioni garantiscono una maggiore individualità, e quindi più sicurezza, per i minorenni che viaggiano.

Sempre in applicazione della disciplina comunitaria cambia anche la durata di validità dei nuovi documenti di espatrio per i minori che viene differenziata a seconda dell'età:
  • per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto vale 3 anni;
  • per i minori dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni.
Per i minori la nuova procedura prevede che vengano acquisite le impronte dal compimento dei 12 anni di età.
 

Cosa serve

Alla domanda è necessario allegare:
  • un documento di riconoscimento valido dell’interessato ed in presenza di figli minori anche dell’altro coniuge;
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti;
  • 1 contrassegno telematico di € 73,5 per passaporto;
  • la ricevuta di pagamento di € 42,50 per il passaporto ordinario a 48 pagine.
Il versamento và effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento del tesoro ed eseguito a nome dell’intestatario del passaporto.
La causale è: "importo per il rilascio del passaporto elettronico”.
Per il rilascio di nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto.
 

A chi rivolgersi

Alla sede del Servizio Anagrafe.
 
Modulo minori PASSAPORTO  (PDF 2.651,385 KB)