Scrutatore

In ogni Comune è istituito l’Albo unico delle persone idonee all’ufficio di scrutatore, comprendente i nominativi degli elettori che presentano apposita domanda.

In occasione delle consultazioni elettorali, dal predetto elenco vengono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale in pubblica adunanza, preannunziata due giorni prima con manifesto affisso nell’Albo pretorio del Comune, gli elettori che saranno chiamati a far parte dei seggi elettorali.

 

Iscrizione all'albo degli scrutatori

Il termine per la presentazione delle domande è il 30 novembre di ogni anno.
Le domande già favorevolmente esaminate non devono essere ripresentate anno per anno.
Gli elettori già iscritti all’albo possono richiedere la cancellazione entro il mese di novembre.

I requisiti sono:
  • Essere elettore del Comune
  • Titolo di studio scuola dell’obbligo

Sono esclusi dalla funzione di scrutatore di ufficio elettorale di sezione:
  1. I dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
  2. Gli appartenenti a Forze Armate in servizio;
  3. I medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
  4. I segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
  5. I candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
Riferimenti normativi
  • Art. 38 del D.P.R. n. 361 del 20.03.1957
  • Art. 23 del D.P.R. n. 570 del 16.05.1960
  • Art. 1 e 6 L. 08.03.1989 n. 95 come sostituito dall’art. 9 comma 6 della L. 30.04.1999 n. 120.

 

A chi rivolgersi

Alla sede del Servizio Anagrafe.