Monumenti

Image Monumenti

Il comune di Caronno Pertusella, situato a 19 Km dal centro di Milano, è costituito da tre nuclei abitativi: Caronno, Pertusella e Bariola. Un rilevante incremento urbanistico in questi ultimi anni ha portato la popolazione residente a 16.498abitanti.

 

Chiesa della Purificazione anche detta Chiesa Nuova.

La Chiesa fu benedetta il 21 aprile del 1500. Di rilevante importanza artistica sono i dipinti del presbiterio: la pala dell’altare di Bernardino Campi (1560), che raffigura la Presentazione di Gesù al tempio, e il ciclo di affreschi di Giovan Paolo Lomazzo (1566); questi ultimi rappresentano “Lo sposalizio della Vergine”, La “Natività”, l’“Adorazione dei Magi”, la “Fuga in Egitto”; nella volta i quattro evengelisti sembrano dare fondatezza biblica agli eventi del ciclo pittorico. Pregevoli sono anche gli affreschi dell’arcosolio attribuiti a un artista della cerchia di Giovan Battista De Advocatis.
 

Oratorio di San Bernardino

Questo edificio, che sorge a nord del centro abitato di Caronno, nell’omonima via, fu dai primi anni del secolo XVI fino al 1902 un luogo di culto. Alcuni affreschi, recentemente riportati alla loro originaria bellezza, arricchiscono quello che un tempo era il presbiterio della piccola chiesa. Si può ammirare una Crocifissione di stampo quattrocentesco e due ampi riquadri dei primi anni del Seicento che ritraggono l’uno san Francesco in preghiera, l’altro san Carlo peregrinante al Sacro Monte di Varallo.

 

Edifici civili di interesse storico

In via Adua 119 sorge il palazzo dei conti Rajnoldi, il cui vasto parco si estendeva fino all’attuale via Isonzo e al corso della Vittoria, dove si affacciano le torrette dell’ingresso.

In via Dante 48 (ex Casa delle associazioni) è sito il palazzo avito della famiglia Omati, presente a Caronno dalla fine del Quattrocento.

In Corso della Vittoria, angolo via Roma, il palazzo del XVIII secolo, in parte rimaneggiato, fu residenza di campagna della famiglia Araujo8 1721). A metà Ottocento la proprietà apparteneva a Cesare, Alessandro e Luigi Londonio.

Da via Trieste, al civico n° ... , si accede alla corte e alla residenza, oggi denominata Casa Cova, già proprietà nel Settecento del latifondista Giuseppe Sturione, passata nell’Ottocento ai Fratelli Orlandi e in seguito ad Agostino Balconi.
 

Le chiese

La Chiesa di Santa Margherita in Caronno, costruita nei decenni dal 1580 al 1630 sul luogo di una chiesa preesistente, venne ampliata nel 1892.

La Chiesa di Sant’Alessandro in Pertusella, costruita su progetto di L. Grigioni e G. Giani, è stata consacrata il 29 maggio 1960 dall’Arcivescovo Montini.

A Bariola, la piccola chiesa dedicata a San Giuseppe fu realizzata nel 1949 ad opera delle famiglie bariolesi.