Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 08 October 2020 09:34

"Emergenza Coronavirus" - comunicazione del Sindaco

Logo Coronavirus

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in data 7 ottobre 2020 il Decreto Legge 125, che introduce misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il provvedimento proroga al 31 gennaio 2021 le disposizioni già in vigore, che prevedono la possibilità, per il governo, di adottare misure volte a contenere e contrastare i rischi sanitari derivanti dalla diffusione del virus SARS-CoV-2.

Viene prorogata la vigenza del D.P.C.M. del 7 settembre 2020. Inoltre, si introduce l’obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie e si ampliano le circostanze che prevedono l’obbligo di indossarli.

Dall’8 ottobre 2020, data di entrata in vigore del Decreto Legge (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 248 del 7.10.2020), i dispositivi di protezione individuale dovranno essere indossati non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come già in passato, ma, più in generale, nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all’aperto. Si fa eccezione a tali obblighi, sia in luogo chiuso che all’aperto, nei casi in cui, per le caratteristiche del luogo o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Da tali obblighi restano esclusi i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina. Inoltre, l’uso della mascherina non sarà obbligatorio durante lo svolgimento dell’attività sportiva.

Si richiamano, pertanto, tutti i cittadini al rispetto delle disposizioni legislative e si richiamano, altresì, gli accompagnatori dei bambini alle scuole di sostare all’ingresso delle stesse solo per il periodo strettamente necessario all’accompagnamento degli alunni, evitando inutili e pericolosi assembramenti all’ingresso dei plessi scolastici.

Il Sindaco

Marco Giudici

pdf DECRETO LEGGE 125 7 OTTOBRE 2020 (72 KB)